Prodotti in acciaio nell’industria aeronautica

L’industria aerospaziale è uno dei settori in più rapida crescita al mondo e comprende l’aviazione civile e militare e persino i viaggi nello spazio. 

Fatto per durare

I prodotti aeronautici devono essere durevoli, leggeri e in grado di resistere a condizioni estreme per portare i passeggeri a destinazione in modo sicuro. I fornitori di metallo impiegati in questo settore offrono una varietà ampia di dimensioni e forme per soddisfare i requisiti specifici del vostro progetto di prodotto.

Acciaio inossidabile per l’aviazione

Nel 1912, Harry Brearly stava sperimentando metodi per eliminare gli accumuli di ruggine nelle canne dei fucili. Per caso, notò che un pezzo di acciaio scartato da un precedente esperimento non arrugginiva. Scoprì che, trattando l’acciaio con il cromo, questo diventava molto più resistente. Il risultato della sua scoperta fu un acciaio legato al cromo, che ora conosciamo come inossidabile. L’industria aeronautica è stata per molti decenni uno dei maggiori acquirenti di questo materiale. Con la rapida espansione del settore grazie ai progressi tecnologici, l’acciaio inossidabile è sempre stato una scelta comune per i motori aeronautici.

Perché l’acciaio inossidabile?

L’industria aeronautica sceglie i metalli in base a poche proprietà. Queste includono durezza, resistenza, densità, malleabilità, duttilità, elasticità, fragilità, conduttività ed espansione termica. Secondo un rapporto della Federal Aviation Administration, l’acciaio inossidabile può essere utilizzato per quasi tutte le parti di un aereo. Le applicazioni più comuni includono molle, fusioni, tiranti, cavi di controllo, parti strutturali e lavorate. Gli acciai inossidabili possono essere classificati in base alla loro struttura cristallina, che li rende ideali per l’uso in aviazione. 

Liberamente tratto e tradotto da https://avionalloys.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.